Navigate / search

Arti e Gestalt: creatività ed espressione tra sentire e pensare

Condotto da Valentina Barlacchi e Pierluca Santoro

Sono aperte le iscrizioni per il corso di Gestalt counselling a mediazione artistica per l’anno 2016

La Scuola di Arti e Gestalt propone incontri individuali di orientamento e un workshop gratuito il 20-21 febbraio.

Dal 9 febbraio è possibile fissare un colloquio di orientamento e selezione per il corso annuale 2016

Leggi tutto

VIAGGIO NELLA TEMPESTA – TRA SOGNI E ILLUSIONI VERSO NUOVI MONDI

SCUOLA DI ARTI E GESTALT presenta:

Laboratorio di ricerca personale attraverso il teatro e la voce, ispirato alla tempesta di Shakespeare

VALENTINA BARLACCHI

Sabato 19 (10.00-20.00) e Domenica 20 (9.00-18.00) dicembre 2015
FIRENZE – Fondo di Arti e Gestalt, via del Guarlone 69

Luci e ombre, deserti e giardini del nostro mondo interno chiamano perché li ascoltiamo nella nostra ricerca di luce.
Molti naufragi sono figli delle illusioni del carattere che ci considera una sua proprietà e ci ingabbia in rigidità che tendono alla stabilità. L’occasione di una tempesta nella vita è un’opportunità da non perdere.
Attraverso il teatro e la voce si entra nell’isola per ascoltare ciò che il brusio quotidiano non lascia sentire, e vedere ciò che la visione distratta non coglie. Il suono dell’intenzione trasforma gesto e parola in uno spazio/tempo dove il conflitto interno può diventare un evento propizio e creativo, invece che un ostacolo da reprimere.

Per informazioni e prenotazioni, scrivere una mail a: info@art-counselling.it

Scadenza iscrizioni mercoledì 16 dicembre

Segui Azioni e ContaminAzioni su Facebook, oppure visita la pagina web:

www.facebook.com/Azioni.ContaminAzioni

www.art-counselling.it

Prenotati!

 

Validazione

L’INCONTRO CON IL SILENZIO ATTRAVERSO LA DOLCEZZA DELLO YOGA

LUNEDI 30 NOVEMBRE 2015 – ore 21.00

ANTONIO RUSSO
insegnante di yoga

I tre silenzi: dal silenzio del corpo, facendosi guidare da quello del respiro, aprirsi al silenzio della mente.

Fare l’esperienza nel quotidiano dell’impercettibile intervallo che esiste fra un pensiero e l’altro è fondamentale per la Salute. Proprio come quando nella respirazione c’è un attimo di sospensione quando finisce l’espiro e non è ancora iniziato l’inspiro, così nell’attività mentale acquietata esiste un attimo di vuoto fra un’onda mentale e l’altra. È questa pausa che si deve imparare a vivere e prolungare.
Bisogna imparare ad abbandonarsi al ritmo lento del proprio corpo, della propria respirazione, allora il mentale si integra e gli spazi aumentano. Un maestro Zen disse: “Bisogna lasciare che l’erba cresca da sola”. Quando gli spazi tra i pensieri si ingrandiscono, gli automatismi e i meccanismi del pensiero s’interrompono ed è da questa situazione che sorge la Gioia di esserci.
Lo Yoga ci guiderà in questo percorso, in silenzio e con calore, lasciandoci lo spazio per sentirci.

L’incontro si svolgerà presso la sede dell’Istituto Gestalt Firenze (IGF)

Via del Guarlone 69 – Firenze

La partecipazione all’incontro è gratuita

Per motivi organizzativi è obbligatoria la prenotazione (per prenotarsi è sufficiente inviare una mail o un sms):

valentina.barlacchi@gmail.com — 335.5400655

Prenotati!

 

Validazione

UMANIdisUMANI

La Compagnia Teatrale dei Parenti Terribili presenta

UMANIdisUMANI
liberamente tratto dall’opera “I Parenti Terribili” di Jean Cocteau

Mercoledì 3 giugno 2015 – 21.00

Teatro Cantiere Florida

via Pisana 111r – Firenze

progetto e direzione di Valentina Barlacchi Leggi tutto

L’immagine precaria

Scuola di Arti e Gestalt
presenta

16-17 Maggio
Sede Igf Firenze – Via del Guarlone 69

Un seminario condotto da Pierluca Santoro

Leggi tutto