Navigate / search

PIACERE, SESSUALITA’, SENSUALITA’

SABATO 19 DICEMBRE
dalle 15.00 alle 19.00

Con Vania Sessa

Può il piacere cambiare le nostre vite? Nel suo significato più immediato e corrente il piacere è sinonimo di godimento o, più esattamente, di esaltazione dei sensi, è quel senso di viva soddisfazione che deriva dall’appagamento di desideri fisici o spirituali, come di aspirazioni di vario genere; ed è relativo non solo al provare piacere ma anche al procurarsi piacere. Il piacere è per questo un elemento importante per la qualità dell’esistenza che merita di essere esplorato. In generale è il piacere sessuale per eccellenza la somma di ogni piacere. Nel piacere sessuale vi è tatto/contatto fino alla fusione, ma nel contempo vi è percezione e mantenimento della differenza perché il piacere possa crescere e incrementarsi. E se sessualità e sensualità sono aspetti complementari dell’intimità, spesso confusi fra di loro. Ma quanto spazio diamo a piacere sessualità e sensualità? E quali sono i nostri vissuti in merito? A volte l’effetto che i condizionamenti culturali o le precoci esperienze infantili e adolescenziali, il conflitto tra i  desideri e le convenzioni sociali, tra le proprie aspirazioni e le aspettative altrui può portarci a vivere con estrema difficoltà il piacere, con l’effetto drammatico di ritrovarsi conformati a regole nelle quali non ci si riconosce più. Essere consapevoli di sé è sempre il primo passo verso un miglioramento della qualità della vita, sia nella direzione di scelta del piacere che non, sia che si operi nell’ambito della relazione di aiuto oppure no. In questo spazio di incontro e confronto i partecipanti potranno esplorare il personale senso del piacere e dell’intimità rintracciandone quei conflitti, sentimenti, idee o pregiudizi che, se sconosciuti o non elaborati, riducono fortemente la possibilità di scegliere la vita che si vuole.

Dr.ssa Vania Sessa, Psicologa Psicoterapeuta della Gestalt, terapeuta EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) per la rielaborazione dei traumi. Responsabile scientifico del Caffè Letterario in Roma  “percorsi di sensibilizzazione al contatto emotivo e alla consapevolezza”.
Esperta di tematiche inerenti la donazione ed il trapianto di organi e tessuti.
Docente dell’Istituto Gestalt Firenze – IGF.
Collabora come formatrice con diverse enti pubblici e privati, tra cui l’AIDO – Associazione Nazionale Donatori di Organi e Tessuti e l’Ospedale Sant’Andrea di Roma.
Vive e lavora a Roma. www.vaniasessa.it

DOVE: Associazione Morphè Roma, via Giovanni Aldini n. 27-29 (Zona Marconi – Grimaldi)
QUANTO: contributo associativo di 20,00 € ad incontro
INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI (via sms o mail): INFO@MORPHE.IT – Francesca Annesini 338 4274550

SU RICHIESTA SI RILASCIA ATTESTATO VALIDO COME CERTIFICAZIONE ORE FORMAZIONE CONTINUA PER COUNSELLOR

Prenotati!

 

Validazione

Print Friendly, PDF & Email