Navigate / search

Il mestiere di amare – Costellazioni Familiari Fenomenologiche

Shobha Arturi

Firenze 6 ottobre 2018

 

“L’amore è diverso

da quello che credevo,

più vicino a un’ape operaia

a un tessitore

che a un acrobata ubriaco,

più simile a un mestiere

che a un sentire.”

Chandra Livia Candiani,

Fatti vivo, Einaudi

 

Stare insieme, tessere relazioni, è indispensabile a un vivere che abbia sapore, che non sia solo desolata landa di cose e sopravvivenza. E tutti sappiamo per esperienza come sia mestiere quotidiano e difficile.

Il lavoro con le Costellazioni familiari fenomenologiche ci aiuta a riconoscere le abitudini nel relazionarci che ci tengono legati e appartenenti al passato, con risentimento e pretesa o per fedeltà. Legami che si tramandano con i loro mandati e limiti per generazioni e che ci tengono avvinti quanto più li detestiamo o li disconosciamo. Scioglierli comincia da un comprendere, che non è intellettuale, ma esistenziale: un prendere insieme, un abbracciare e prendere in sé.

E’ un lavoro intenso e delicato, personale e individuale, che ci mette in un contatto sincero e onesto con noi stessi e con l’umanità che cerca in noi come negli altri qualcosa di meglio nella vita e nello stare insieme.

Shobha G.Arturi laureata in medicina e chirurgia, specializzata in Agopuntura e Psicoterapia della Gestalt. Formata in Costellazioni Familiari, Danza Terapia e come conduttrice di tecniche di meditazione. Docente presso l’Istituto Gestalt di Firenze, l’Istituto Gestalt Romagna e la Scuola di Counselling a Mediazione Artistica Azioni e Contaminazioni di Firenze.

I posti sono limitati, occorre prenotare. Tel 3402298544

 

Print Friendly, PDF & Email