Navigate / search

GESTALT E MEDITAZIONE/ Pratiche di Mindfulness sul qui e ora

Ultimi incontri di meditazione online con Pierluca Santoro. Gestalt e Meditazione continuerà durante l’estate con eventi spot.

Lunedì 15 giugno 2020 – ore 18.00, ultimo incontro programmato

Il Satipaṭṭhāna sutta, il celebre discorso del Buddha sui quattro fondamenti della presenza mentale o consapevolezza, è alla base della pratica meditativa, la cosiddetta Mindfulness, che sta rivelando potenzialità applicative sorprendentemente vaste ai problemi della vita contemporanea.
Spesso si sceglie di non tradurre il termine inglese mindfulness (a sua volta derivato dall’originario termine sati in lingua pali) per non generare equivoci o fraintendimenti.
Le traduzioni più immediate, ossia “consapevolezza, attenzione, attenzione sollecita, presenza mentale, piena presenza”, rischiano infatti di dare il via ad una serie di associazioni semantiche svianti e non esaustive.
Sintetizzando all’estremo, potremmo dire che è la ricerca di uno stato mentale non concettuale, non-discorsivo, non-linguistico, e che soprattutto può portare alla comprensione profonda del funzionamento della propria mente attraverso nuove chiare percezioni di se stessi (In-sight meditation, altra traduzione di Vi-passana).
Questo stato può essere coltivato e stabilizzato attraverso particolari pratiche ed esperienze. Un modo di essere che ci offre quel luogo di sicurezza e pace (una base sicura) innata nella nostra naturale costituzione.

Per partecipare alla meditazione:
https://zoom.us/j/3286633160?pwd=bGxEajFNbkhHdEg5YWZUak55TFNIQT09

Meeting ID: 328 663 3160
Password: meditazion

Collegamento ore 17.30 Inizio pratica ore 18.00

TEORIA E PRATICA DELL’INTEGRAZIONE TRA MINDFULNESS E GESTALT

20 maggio 2020 – ore 18.00

Condotto da Pierluca Santoro – Psicoterapeuta della Gestalt e Istruttore Mindfulness

Le pratiche di consapevolezza gratuite proseguono ogni lunedì, mercoledì e venerdì su Zoom

Il Satipaṭṭhāna sutta, il celebre discorso del Buddha sui quattro fondamenti della presenza mentale o consapevolezza, è alla base della pratica meditativa, la cosiddetta Mindfulness, che sta rivelando potenzialità applicative sorprendentemente vaste ai problemi della vita contemporanea.
Spesso si sceglie di non tradurre il termine inglese mindfulness (a sua volta derivato dall’originario termine sati in lingua pali) per non generare equivoci o fraintendimenti.
Le traduzioni più immediate, ossia “consapevolezza, attenzione, attenzione sollecita, presenza mentale, piena presenza”, rischiano infatti di dare il via ad una serie di associazioni semantiche svianti e non esaustive.
Sintetizzando all’estremo, potremmo dire che è la ricerca di uno stato mentale non concettuale, non-discorsivo, non-linguistico, e che soprattutto può portare alla comprensione profonda del funzionamento della propria mente attraverso nuove chiare percezioni di se stessi (In-sight meditation, altra traduzione di Vi-passana).
Questo stato può essere coltivato e stabilizzato attraverso particolari pratiche ed esperienze. Un modo di essere che ci offre quel luogo di sicurezza e pace (una base sicura) innata nella nostra naturale costituzione.

Per partecipare all’introduzione di mercoledì e a tutti gli incontri settimanali:
Collegamento dalle 17.30. Inizio pratica ore 18.00.

GESTALT E MEDITAZIONE/ Pratiche di Mindfullness sul qui e ora

Ogni lunedì, mercoledì e venerdì su Zoom ore 17.30

condotte da Pierluca Santoro

Il Satipaṭṭhāna sutta, il celebre discorso del Buddha sui quattro fondamenti della presenza mentale o consapevolezza, è alla base della pratica meditativa, la cosiddetta Mindfulness, che sta rivelando potenzialità applicative sorprendentemente vaste ai problemi della vita contemporanea.
Spesso si sceglie di non tradurre il termine inglese mindfulness (a sua volta derivato dall’originario termine sati in lingua pali) per non generare equivoci o fraintendimenti.
Le traduzioni più immediate, ossia “consapevolezza, attenzione, attenzione sollecita, presenza mentale, piena presenza”, rischiano infatti di dare il via ad una serie di associazioni semantiche svianti e non esaustive.
Sintetizzando all’estremo, potremmo dire che è la ricerca di uno stato mentale non concettuale, non-discorsivo, non-linguistico, e che soprattutto può portare alla comprensione profonda del funzionamento della propria mente attraverso nuove chiare percezioni di se stessi (In-sight meditation, altra traduzione di Vi-passana).
Questo stato può essere coltivato e stabilizzato attraverso particolari pratiche ed esperienze. Un modo di essere che ci offre quel luogo di sicurezza e pace (una base sicura) innata nella nostra naturale costituzione.

Per partecipare alla meditazione:
https://zoom.us/j/3286633160?pwd=bGxEajFNbkhHdEg5YWZUak55TFNIQT09

Meeting ID: 328 663 3160
Password: meditazion

Collegamento ore 17.30 Inizio pratica ore 18.00

ESPERIENZE/ La Fantasia Nascosta

Con Elisa Pioppi

 
Bow Fowler ha scritto:”La tua immaginazione è limitata solo dalla tua immaginazione.”.
Dove e come nascondiamo i nostri desideri di felicità? Qualsiasi azione passa prima dal canale dell’immaginazione e se in quella “galleria si spengono le luci” rischiamo di non vedere quello che vogliamo davvero. Come possiamo occuparci attivamente della nostra fantasia e non rischiare quindi di diventare ciechi rispetto ai nostri desideri? Come possiamo fare ad imparare a riconoscerli e poi a realizzarli?
L’incontro si propone, attraverso tecniche mirate, di riattivare il processo fantastico/immaginativo “dormiente” e rivedere quindi le proprie necessità e bisogni in nuova prospettiva, favorendo la crescita personale e il raggiungimento dei propri desideri.
Incontro gratuito, prenotazione obbligatoria
Per info: info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione

EMOTIVI ANONIMI / IO, TU, L’ALTRO

Giovedì 3 Ottobre ore 20.00

con il Dr. Pierluca Santoro

Perchè la psicoterapia in gruppo funziona?

Lo scambio emozionale come risorsa

Tra inibizioni, paure e pregiudizi

Il vivere comune comporta inevitabilmente un’infinità di problemi. Molti di questi dipendono in parte da inibizioni, paure e pregiudizi che non aiutano il contatto con l’altro, in parte anche da un’educazione sentimentale che rende difficile persino la relazione con noi stessi. Imparare la sottile differenza che esiste ad esempio tra esprimere e agire le emozioni, anche quando le situazioni esistenziali sembrano essere impossibili da affrontare, è la base da cui partire per affrontare l’altro da sé senza rinunciare al proprio spazio individuale, scambiare, come in ogni processo metabolico, esperienze di vita, emozioni e vissuti, e incontrarsi senza con-fondersi.

La psicoterapia della Gestalt trova nel gruppo il suo contesto elettivo e il maggiore potere trasformativo in virtù del suo approccio esperienziale e dell’assenza del giudizio, in un’ottica che non è interpretativa secondo un asse normale/patologico, bensì com-prensiva da punto di vista esistenziale. I sintomi, le difficoltà, i disagi sono adattamenti che l’individuo ha dovuto trovare per stare nel mondo. Comprenderli, includerli in una dimensione collettiva e trasformali seguendo i desideri piuttosto che le norme o le regole implicite date dall’educazione, sono gli obiettivi di un percorso di crescita in gruppo.

Nel rispetto delle differenze e delle caratteristiche individuali che ciascuno porta con sé.

INDIRIZZO
Koinè – Gestalt Roma
Via Tigrè, 00199 Roma
 
Ingresso gratuito previa prenotazione per i soci
Ingresso singolo per non soci 5€
Tessera associativa 15€
 
PER INFO E PRENOTAZIONI:
info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione

FAME NERVOSA / LA DIPENDENZA DELLE BRAVE BAMBINE

Con Fabio Meloni

ROMA ORE 20.00

Dialoghi sulle dipendenze
alla ricerca di percorsi emancipativi.
Quinta edizione
 
Le dipendenze da sostanze (alcol, droghe, cibo, etc.) sono molto difficili da superare e richiedono spesso interventi complessi e multidisciplinari. La dipendenza da cibo, inoltre, è tra le più subdole e nascoste poiché riguarda una “sostanza” che non è eliminabile in toto dalla propria vita come si può fare con l’alcol o con la droga. Come tutte le dipendenze, anche quella da cibo è realmente tossica: sono tossiche le modalità di assunzione (di nascosto, in solitudine, etc.) ed è quasi sempre tossico il contesto – familiare, interpersonale e sociale – nel quale tale dipendenza si esprime e si sviluppa. Tossico è anche il cibo che si ingerisce: di solito è cibo spazzatura – junk food – ipercalorico, di scarso valore nutritivo, pericoloso per la salute. Tutto ciò contribuisce a spiegare come mai sia così complicato liberarsi della dipendenza da cibo ed aiuta ad intuire perché la fame nervosa sia considerata come la dipendenza più diffusa tra le “brave bambine”. Come fare per uscirne? Quali processi affrontare? È davvero possibile “emanciparsi” dal cibo attraverso un percorso di crescita personale? Cercheremo di rispondere a questi interrogativi durante l’incontro.
 
INDIRIZZO
Koinè – Gestalt Roma
Via Tigrè, 00199 Roma
 
Ingresso gratuito previa prenotazione per i soci
Ingresso singolo per non soci 5€
Tessera associativa 15€
 
PER INFO E PRENOTAZIONI:
info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione

ESPERIENZE / SOGNI E GESTALT

La drammatizzazione Gestaltica

I sogni
 

Con Diletta Saltara

ROMA ORE 20.00

 
Secondo incontro sulla drammatizzazione in Gestalt. Questa volta andremo ad approfondire la tematica dei sogni.
 
Il sogno è qui inteso come lo spazio dove accade lo sviluppo della nostra vita psichica ed ogni elemento del sogno rappresenta un aspetto di se stessi: quando si sogna di fatto si sta scrivendo il proprio copione, si dicono cose di se stessi.
La dimensione onirica diventa come una comunicazione di noi stessi a noi stessi dove l’arte e l’espressione creativa ne sono gli strumenti privilegiati per costruirne “un” senso.
La drammatizzazione ci aiuta a mettere in scena il nostro mostro interno e i suoi intimi messaggi, dando la possibilità al sognatore di essere il regista del proprio sogno.
 
 
INDIRIZZO
Koinè – Gestalt Roma
Via Tigrè, 00199 Roma
 
Ingresso gratuito previa prenotazione per i soci
Ingresso singolo per non soci 5€
Tessera associativa 15€
 
PER INFO E PRENOTAZIONI:
info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione

LE COSE IN COMUNE / NARCISISMO E DEPRESSIONE

Incontro gratuito di sensibilizzazione su come affrontare le problematiche legate ai temi del narcisismo e della depressione.

 

Con Pierluca Santoro

 
ROMA ORE 20.00
 
Io, gli altri e il mondo.
Sentirsi adeguati o inadeguati
nella società del successo e della produttività.
 
 
INDIRIZZO
Koinè – Gestalt Roma
Via Tigrè, 00199 Roma
 
Ingresso gratuito previa prenotazione per i soci
Ingresso singolo per non soci 5€
Tessera associativa 15€
 
PER INFO E PRENOTAZIONI:
info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione

ESPERIENZE / VIVERE DA PROTAGONISTI

Incontro di counselling teatrale condotto da Alessia Capua,

counsellor a indirizzo Gestaltico e attrice professionista.
 

ROMA ORE 20.00

 
“Siamo il cavallo e le redini del nostro cavallo”
Che cosa vuol dire vivere la propria vita da protagonisti? Perché è così importante? Chi sono io? Chi non sono io? Quali sono le prime impressioni che diamo e che riceviamo.
Il teatro è il mezzo che ci aiuta a riconoscerci ma anche a vedere, ad ascoltare, a percepire con maggiore consapevolezza quali sono i nostri conflitti interni.
Ma soprattutto ad uscire dal nostro punto di vista e ad ampliare la nostra visuale.
 
 
INDIRIZZO
Koinè – Gestalt Roma
Via Tigrè, 00199 Roma
 
Ingresso gratuito previa prenotazione per i soci
Ingresso singolo per non soci 5€
Tessera associativa 15€
 
PER INFO E PRENOTAZIONI:
info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione

LE COSE IN COMUNE / SFUMATURE DELL’ANSIA

Con Giovanna Iannello

ROMA ORE 20,00
Preoccuparsi non toglie mai al domani la sua pena,
ma toglie all’oggi la sua forza”
A. J. Cronin

Tutti conosciamo l’ansia perché tutti l’abbiamo provata, sin da bambini. L’ansia infatti, è un sistema naturale di allarme.
E’ il modo in cui il cervello avvisa che c’è qualcosa che non va e che deve essere affrontato.
A volte questo sistema non funziona in maniera sana, così l’ansia comincia ad essere dannosa nella vita quotidiana fino
a diventare anche invalidante, generando problemi di salute e compromettendo l’efficienza funzionale e
comportamentale della persona.

Ingresso gratuito previa prenotazione per i soci
Ingresso singolo per non soci 5€
Tessera associativa 15€
Per info e prenotazioni:
info@koine-gestalt.it

Prenotati!

 

Validazione