Navigate / search

Psicologia del carattere: Enneagramma 2019

L’ENNEAGRAMMA DELLE PASSIONI (I livello)

con CATERINA TERZI E SILVIO OLIVA

enneagramma

Firenze, 9-10-11 novembre 2019

VENERDI’ 14,00 – 20,00

SABATO 9,00 -20,00

DOMENICA 9,00- 18,00

€ 200,00 + IVA (di cui 50 € all’atto dell’iscrizione)

Sconto del 20% per tutti gli iscritti ai corsi tenuti dall’Istituto Gestalt Firenze

L’Enneagramma è un antico strumento di conoscenza probabilmente derivato dall’antica cultura babilonese e giunto sino a noi, per trasmissione orale, attraverso il Sufismo, antica cultura del medio oriente che sopravvive ancor oggi in diversi paesi del mondo. Nella Psicoterapia della Gestalt è stato introdotto da Claudio Naranjo al quale si deve anche la sua sistematizzazione in forma scritta.
La conoscenza dell’Enneagramma consente di delineare un profilo di ogni persona evidenziando caratteristiche che possono collegare difficoltà esistenziali attuali a strategie adattative precoci che interferiscono con la naturale saggezza dell’organismo quando è in contatto con il contesto.

Prenotati!

  • Ti verrà inviata una mail di risposta con la conferma del luogo esatto e dell'ora.

 

Validazione

La Psicologia del carattere: Enneagramma 2018

Conduttore: G. Paolo Quattrini

L’ENNEAGRAMMA DELLE VIRTU’
G. PAOLO QUATTRINI
Firenze, 26-27-28 Aprile 2019 (ven.14-20; sab. e dom.10.00-20.00)
€ 200,00 + IVA (di cui 50 € all’ atto dell’ iscrizione)

L’enneagramma viene da un insegnamento antico che affonda le origini nella tradizione Sufi; Può essere considerato sia uno strumento che permette di studiare il carattere di ogni essere umano, sia un’antichissima griglia diagnostica. L’impostazione dell’ Enneagramma collega il malessere dell’individuo al perdurare di una precoce strategia adattiva che interferisce con la saggezza dell’organismo. Ogni tipo di personalità può considerarsi, infatti, strutturata attorno a un nucleo emozionale (passione), un nucleo cognitivo (fissazione) ed un nucleo istintuale (istinto). In questa ottica, il carattere può essere definito come una cristallizzazione difensiva della fluidità naturale nel processo di adattamento precoce con l’ambiente, una struttura fissa. Questa difesa, con funzione protettiva, assume forme comportamentali che l’individuo estrae dalle proprie esperienze di vita. Si tratta di comportamenti interiorizzati, automaticamente applicati a qualsiasi contesto. Il carattere non cambia ma la conoscenza e la consapevolezza del nostro carattere ci permette di gestirlo e di esprimerci nel miglior modo possibile. La passione che contraddistingue il tipo di carattere può essere considerata una esagerazione disfunzionale all’insieme, un ‘vizio’, cioè qualcosa che l’organismo finisce per richiedere, ma che gli fa male.
Per ristabilire l’equilibrio si può immaginare che l’individuo sperimenti e, nel tempo, adotti atteggiamenti in un certo senso antagonisti alla passione, atteggiamenti che si potrebbero chiamare ‘virtù’ che, rompendo il circolo vizioso dell’automatismo caratteriale, aprono ad un più ampio ventaglio di comportamenti più adeguati alla attualità esistenziale della persona.

 

Si rilascia l’attestato di partecipazione

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

Prenotati!

  • Ti verrà inviata una mail di risposta con la conferma del luogo esatto e dell'ora.

 

Validazione