Navigate / search

INformazione Numero 25

INformazione_25_Cover

È uscito il nuovo numero di Formazione IN Psicoterapia.Counselling, Fenomenologia, il Numero 25!

Editoriale

Esperienze.
Come di consueto ormai, anche il Numero 25 si apre con un articolo di Paolo Quattrini. Il tema questa volta sono le dinamiche di gruppo e l’argomento non è scelto a caso. Quasi tutti i contenuti successivi infatti avranno, o in figura o come sfondo, il gruppo come elemento contestuale delle esperienze raccontate.
In questo numero tuttavia, abbiamo cercato di coagulare, a differenza del precedente che aveva come caratteristica preminente la logica descrittiva sia nel linguaggio che nei contenuti, contributi che avessero un respiro maggiormente evocativo ed esperienziale. Seguendo questo filo il lettore avrà modo di danzare il corpo con Valentina Longhi e navigare nelle tormentate acque dell’aggressività con Giovanni Ruggiero; affrontare il peso della cura dei richiedenti protezione internazionale con Gatta/Castaldo/Franco/D’Arca e sostenere i percorsi riabilitativi della tossicodipendenza con Marco Mazza; ancora, cercare il proprio suono dell’anima con Fabio Specchiulli, lasciarsi andare alla perdita di un caro amico come il cane con Silvia Polizzi Andreeff per ritrovarsi, infine, nel lungo cammino di Santiago con Pierangela Vallese. Un viaggio, insomma. Per brevi e intense tappe che, speriamo, possano arricchire il vostro panorama esistenziale almeno un pò.
Come sempre, buona lettura!

La Redazione

NB Per leggerlo integralmente (e scaricarlo) basta essere registrati e “loggati”, cosa che può essere fatta qui

INformazione Numero 24

INformazione_24_Cover

È uscito il nuovo numero di Formazione IN Psicoterapia.Counselling, Fenomenologia, il Numero 24!

Editoriale

Logica applicata. Con lo scorso numero di INformazione abbiamo intrapreso un nuovo percorso editoriale, teso a condensare i contributi che di mano in mano ci vengono proposti in tre macroaree di interesse che sono Etica, Estetica e Logica. Il Numero Speciale 23 è stato quindi il tentativo, speriamo riuscito, di presentare questi tre campi della riflessione gestaltica come contenitori attivi di teorie, storie, racconti di esperienze e impressioni artistiche.

Sulla scia del precedente quindi, questo numero 24, di ritorno grafico alla normalità sequenziale scelta, si focalizzerà sul campo di contenuti con una forma logica e teorica ben definita, mettendo da parte e in attesa articoli più di respiro esperienziale o estetico. La lettura, questa volta, sarà quindi orientata verso una maggiore teoreticità, partendo dal consueto articolo di Paolo Quattrini sul valore della relazione in PTG, per finire con un approfondito sguardo sul mondo schizofrenico (R. Imbrescia). Nel mezzo, un pregevole resoconto su un progetto di intervento contro il bullismo nelle scuole (D. Del Bianco), una panoramica dell’approccio terapeutico di tipo bioenergetico (M.R. Borrello) – dispensa teorica di una lezione tenuta per l’IGF nel 2013 – e l’innovativo contributo di tipo transdisciplinare nel contesto dei rifugiati immigrati nel nostro paese (R. Gatta, M.C. Segneri, P. K. Musonda).

Buona lettura!

 

La Redazione

NB Per leggerlo integralmente (e scaricarlo) basta essere registrati e “loggati”, cosa che può essere fatta qui

INformazione Numero 23 (numero speciale)

INformazione_23_Cover_Mini

È uscito il nuovo numero di INformazione, un “numero speciale”, per forma e contenuti…

EDITORIALE

Questo numero speciale è dedicato ai postulati su cui si appoggia il pensiero che informa la scuola di psicoterapia della Gestalt condotta dall’Igf: dato infatti che, come dimostra il principio di incompletezza di Goedel, nessun sistema di pensiero può appoggiarsi su se stesso, l’approccio gestaltico si riferisce a una base che sta fuori del pensiero stesso, ed è l’esperienza del valore, cioè dell’estetica, dell’etica e della logica, che vengono qui postulati come realtà autonome che prescindono dalle contingenze culturali. Sarà dunque a queste basi che si riferiranno articoli e immagini pubblicate nella rivista. Articoli di tipo più formale – come quello su etica e psicoterapia (Quattrini) e quello sull’arteterapia (Quattrini-Santoro) – e riflessioni più dense di evocazioni – quali l’intervento su Pessoa di Anna Ravenna al Convegno di Lisbona, le riflessioni sul ritardo cognitivo di Federica Ferrari, quelle di Francesca Cantaro sulla parola e quelle di Elena Dragotto sul lavoro personale – si alterneranno a contributi più “artistici” quali quello di Alberto Cecchini (autore delle belle immagini di copertina), Angela Angelastro (poesia) e Marika Bertoni (fotografia). Speriamo che la lettura possa scorrere piacevolmente all’interno di questi percorsi intrecciati, consapevoli del valore fondamentale dell’arte come guida estetica, della psicoterapia come campo dell’etica e del linguaggio più scientifico come tentativo di esprimere una logica funzionale alla comunicazione.

Buona lettura e buone feste!

La redazione

NB Per leggerlo integralmente (e scaricarlo) basta essere registrati, cosa che può essere fatta qui

È uscito il nuovo numero della Rivista!

È finalmente uscito il nuovo numero della Rivista Formazione IN Psicoterapia, Counselling, Fenomenologia! Completamente gratuito e consultabile on-line.

Per leggerlo è sufficiente iscriversi inserendo nei campi le voci richieste ed effettuando successivamente il login, il tutto qui.

Buona lettura!