Navigate / search

“HERMES” arriva in Mugello

hermes mugello

È attivo il servizio di psicoterapia a costi sociali

Dopo Firenze, Scandicci, Sesto Fiorentino e Calenzano, anche in Mugello prende il via il progetto “Hermes” che offre percorsi di psicologia e psicoterapia, aperti a tutti e con tariffe a seconda della propria situazione reddituale.

La volontà di garantire un appoggio psicologico, competente e professionale, a costi sociali nasce dal confronto e dalla collaborazione tra Istituto Gestalt Firenze e le Cooperative Sociali Il Cenacolo e ConVoi che con “Hermes” vanno a promuovere concretamente l’idea che il supporto psicologico possa migliorare la qualità della vita delle persone e che pertanto debba essere il più possibile accessibile a tutta la popolazione. Leggi tutto

INformazione numero 26

INformazione_26_Cover

È uscito il nuovo numero di Formazione IN Psicoterapia, Counselling, Fenomenologia.

Il Numero 26

Editoriale

Babele!
Con questo titolo si avvia un’altra nuova stagione editoriale per INformazione e per l’Istituto Gestalt Firenze, con l’intento di aprire le pubblicazioni a contributi di respiro più manifestamente internazionali. Babele sarà infatti, oltre che una nuova rubrica fissa sulla rivista che ospiterà contributi in lingua italiana ma ispirati da esperienze di Gestalt e confronti con quelli di altre culture, un’interfaccia multilingue sul sito internet dell’Istituto. L’indirizzo fenomenologico esistenziale in sostanza prende il largo oltre i confini d’Italia e già da questo numero potrà contare su diversi contributi d’autore.
Si parte come di consueto con un articolo di Paolo Quattrini (potremmo definirlo ormai un vero e proprio editoriale) su Gestalt e Buddhismo. Il viaggio, che sembra quasi già un ritorno alle origini, toccherà le terre medio orientali con Valentina Barlacchi, ci traghetterà nel continente sudamericano con Alessandra Petrone e terminerà nelle terre di confine di un approccio transculturale con Lilla Turco.
Nella seconda parte di questo numero, chiuse le porte di Babele, ci inoltreremo come da tradizione su temi più marcatamente clinici, come quelli affrontati da Anna Ravenna sugli “uditori di voci”, i problemi alcoolcorrelati grazie a Benedetti/Londi/Colzi/Fanucchi/Magri/Patussi e il trattamento dell’autismo con Francesca M. Ferraro.

Buona lettura!

 

NB Per leggerlo integralmente (e scaricarlo) basta essere registrati e “loggati”, cosa che può essere fatta qui

La Redazione

Aggiunto un altro numero al nostro archivio!

copn7

Abbiamo recuperato in digitale un altro vecchio numero di Formazione IN Psicoterapia, Counselling, Fenomenologia

Il numero 7 (solo per gli iscritti, ovviamente…)
Clinica delle “immagini”

Lo puoi consultare qui, tutti gli articoli in versione integrale.

INformazione Numero 25

INformazione_25_Cover

È uscito il nuovo numero di Formazione IN Psicoterapia.Counselling, Fenomenologia, il Numero 25!

Editoriale

Esperienze.
Come di consueto ormai, anche il Numero 25 si apre con un articolo di Paolo Quattrini. Il tema questa volta sono le dinamiche di gruppo e l’argomento non è scelto a caso. Quasi tutti i contenuti successivi infatti avranno, o in figura o come sfondo, il gruppo come elemento contestuale delle esperienze raccontate.
In questo numero tuttavia, abbiamo cercato di coagulare, a differenza del precedente che aveva come caratteristica preminente la logica descrittiva sia nel linguaggio che nei contenuti, contributi che avessero un respiro maggiormente evocativo ed esperienziale. Seguendo questo filo il lettore avrà modo di danzare il corpo con Valentina Longhi e navigare nelle tormentate acque dell’aggressività con Giovanni Ruggiero; affrontare il peso della cura dei richiedenti protezione internazionale con Gatta/Castaldo/Franco/D’Arca e sostenere i percorsi riabilitativi della tossicodipendenza con Marco Mazza; ancora, cercare il proprio suono dell’anima con Fabio Specchiulli, lasciarsi andare alla perdita di un caro amico come il cane con Silvia Polizzi Andreeff per ritrovarsi, infine, nel lungo cammino di Santiago con Pierangela Vallese. Un viaggio, insomma. Per brevi e intense tappe che, speriamo, possano arricchire il vostro panorama esistenziale almeno un pò.
Come sempre, buona lettura!

La Redazione

NB Per leggerlo integralmente (e scaricarlo) basta essere registrati e “loggati”, cosa che può essere fatta qui

Pedagogia umanistica

Un’educazione nè repressiva nè permissiva, ma centrata sul discente. 

di G. Paolo Quattrini

Come ormai quasi tutti ammettono, l’uomo fa parte di quel complesso fenomeno che è la vita sulla terra, ed è per quanto ne sappiamo l’ultimo gradino delle forme in cui essa si è presentata attraverso la lunga storia dell’evoluzione. I gradini dell’evoluzione, proprio come quelli di una scala, si appoggiano uno sull’altro: il piano organico è appoggiato su quello inorganico, cioè “vive” per mezzo di processi chimici, e la vita animale si appoggia alla vita vegetale con quella parte dell’organismo che si chiama sistema neurovegetativo e che si occupa delle operazioni metaboliche, le quali permettono appunto di rimanere in vita. Leggi tutto

INformazione Numero 24

INformazione_24_Cover

È uscito il nuovo numero di Formazione IN Psicoterapia.Counselling, Fenomenologia, il Numero 24!

Editoriale

Logica applicata. Con lo scorso numero di INformazione abbiamo intrapreso un nuovo percorso editoriale, teso a condensare i contributi che di mano in mano ci vengono proposti in tre macroaree di interesse che sono Etica, Estetica e Logica. Il Numero Speciale 23 è stato quindi il tentativo, speriamo riuscito, di presentare questi tre campi della riflessione gestaltica come contenitori attivi di teorie, storie, racconti di esperienze e impressioni artistiche.

Sulla scia del precedente quindi, questo numero 24, di ritorno grafico alla normalità sequenziale scelta, si focalizzerà sul campo di contenuti con una forma logica e teorica ben definita, mettendo da parte e in attesa articoli più di respiro esperienziale o estetico. La lettura, questa volta, sarà quindi orientata verso una maggiore teoreticità, partendo dal consueto articolo di Paolo Quattrini sul valore della relazione in PTG, per finire con un approfondito sguardo sul mondo schizofrenico (R. Imbrescia). Nel mezzo, un pregevole resoconto su un progetto di intervento contro il bullismo nelle scuole (D. Del Bianco), una panoramica dell’approccio terapeutico di tipo bioenergetico (M.R. Borrello) – dispensa teorica di una lezione tenuta per l’IGF nel 2013 – e l’innovativo contributo di tipo transdisciplinare nel contesto dei rifugiati immigrati nel nostro paese (R. Gatta, M.C. Segneri, P. K. Musonda).

Buona lettura!

 

La Redazione

NB Per leggerlo integralmente (e scaricarlo) basta essere registrati e “loggati”, cosa che può essere fatta qui

Open Day “Progetto Hermes”: Scandicci 1 Marzo

Hermes a Scandicci 2014

Carissimi,
sabato 1° marzo con un Open day a partire dalle 11,30 saranno in inaugurati presso Lo Spazio delle Donne (via Allende 22) a Scandicci i nuovi locali di Hermes, il servizio di psicoterapia a costi sociali gestito dalla Cooperativa Convoi con il patrocinio del Comune di Scandicci. Sarà presente l’assessore alle politiche sociali, Sandro Fallani e la presidente della Cooperativa Convoi, Federica Fantacci. Sabato pomeriggio dalle 14 alle 17 in occasione dell’ “Open Day” colloqui gratuiti con gli psicologi. Vi aspettiamo!