INSIEME A QUESTO SOPRA NELLA THANKYOU PAGE

Navigate / search

La Relazione d’Aiuto: Pratica, Etica e Vincoli

12/12/2011 – Codici, norme legislative ed amministrative, povertà delle risorse costituiscono il contesto dato e quindi i vincoli dell’agire di ogni operatore. Ma la parola ‘vincolo’ non ha solo significato negativo. Il ‘vincolo’, in quanto limite, è costitutivo dell’esistenza stessa che contestualizzandosi permette all’individuo di muoversi nello spazio e nel tempo assumendosi la responsabilità di scelte e comportamenti, sperimentando e sviluppando il gusto etico.

16° Corso biennale in PSICOLOGIA ONCOLOGICA

L’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
con il patrocinio
della Società Italiana di Psico-Oncologia
promuove il 
16°  Corso biennale in PSICOLOGIA ONCOLOGICA

Direttore del Corso: Anita Caruso
Coordinatore del Corso: Anna Rita Ravenna

Anni 2012 – 2013

L’Istituto Gestalt Firenze collabora in un percorso di perfezionamento ad impostazione gestaltica in ambito psico-oncologico

Il corso è rivolto a psicologi, medici, infermieri, fisioterapisti, assistenti sociali e a tutti gli operatori che lavorano o intendono lavorare in ambito oncologico.
Per info: www.ifo.it

Brochure Corso Psicologia Oncologica 2012

 

In Ricordo di Serge Ginger di Anna R. Ravenna

4/12/2011 – In ricordo di Serge Ginger

Ero già stata due volte ai seminari di Serge e Anne Ginger all’Ecole Parisienne de Gestalt quando, all’inizio degli anni 90, li conobbi da più vicino a Parigi tramite Edoardo Giusti loro grande amico ed estimatore.

Ricordando Serge Ginger: "Un Approccio Gestaltista Multireferenziale del Sogno"

21/11/2011 – All’interno di questo breve articolo riprenderò molto rapidamente alcuni antichi approcci tradizionali: Mesopotamia, Egitto, Grecia, Giudaismo, in più alcuni più moderni: Freud e Jung ed infine le ricerche scientifiche contemporanee.

Terminerò con un tentativo di sintesi – che sperimento con successo, da qualche anno, nel quadro delle sessioni di Gestalt-Terapia e che ho presentato spesso in Francia, così come in alcuni Paesi stranieri.

Lascerò da parte, deliberatamente, tutto l’approccio esoterico e mi atterrò ai dati scientifici ed alle attuali ipotesi delle neuroscienze.

"Il personale senso della vita. Riflessioni sulla morte e il morire", 5/6 novembre 2011.Sono aperte le iscrizioni

Seminario esperienziale di aggiornamento professionale condotto da Anna R.Ravenna e Leonardo Magalotti.
Il lavoro porta ad elaborare il tema della morte riconoscendole la sacralità e il mistero che l’accompagnano ed il rispetto che merita. Da differenti prospettive  si sperimentano, in maniera diretta ed indiretta, paure e  responsabilità utilizzando teatro, gioco, esperienza diretta, risata, pianto, se necessario, teoria.

Roma, 5 e 6 novembre 2011 nella sede dell’I.G.F. di Roma in via Costabella n.21

Depliant La morte e il morire 2011

Diventare Psicoterapeuti: Formazione Teorico-Pratica o Percorso di Iniziazione?”

3/10/2011 – Presso l’Istituto Gestalt Firenze la formazione in Psicoterapia è considerata un continuum: dal momento in cui l’allievo sceglie l’indirizzo e la specifica Scuola, sino al diploma di specializzazione ed oltre.

Il programma teorico, l’addestramento pratico e la psicoterapia personale acquistano valore in quanto momenti d’incontro con i didatti che accompagnano la persona in un ‘percorso di iniziazione’ attraverso la loro presenza ed il loro esistere in relazione con l’allievo.

Sostegno alla genitorialità

Il percorso di sostegno alla genitorialità costituisce uno spazio in cui favorire l’emergere dei nodi cruciali, a volte dolorosi, dell’essere genitore ed il confronto con le aspettative, i desideri, le frustrazioni che, se rimangono al di fuori della consapevolezza, rischiano di creare distanze e fratture nella relazione con i figli e tra i partner.
Nel diventare “genitore” la persona può avviare un processo di adattamento creativo alla nuova situazione familiare con una costante  ricerca di senso dei comportamenti dei figli in particolare di quei comportamenti che turbano l’equilibrio familiare mettendone in discussione i valori; attraverso tali comportamenti, infatti, i figli esprimono il bisogno/desiderio di essere ascoltati e compresi rispetto ad un loro progetto di cambiamento, una proposta di sviluppo delle relazioni che non trovano altra maniera di esprimersi.
Lo sviluppo di una genitorialità consapevole agevola il superamento dei vissuti di colpa indotti dal contesto socio-culturale e favorisce un senso di respons-abilità intesa come elaborazione di nuove risposte alle difficoltà e attivazione di nuove risorse per un adattamento creativo ai bisogni individuali e del sistema in relazione alle diverse fasi del ciclo di vita dei figli, dei genitori, della famiglia

Sono aperte le prenotazioni per le selezioni per la Specializzazione Quadriennale Post-Laurea in Psicoterapia della Gestalt 2013-16

Le selezioni alla Specializzazione Quadriennale Post-Laurea in Psicoterapia della Gestalt per l’anno 2012, si svolgeranno presso la sede di :

Roma, Via Costabella n.21 il 08.10.2012 dalle ore 9,00 alle ore 16,00
Firenze, Via della spada n.2 il 14.11.2012 dalle ore 10,00 alle ore 17,00
Roma, Via Costabella n.21 il 26.11.2012 dalle ore 9,00 alle ore 16,00
per l’iscrizione presso la sede di
Roma
Firenze
Livorno
La selezione si svolgerà secondo le modalità descritte nel Regolamento delle attività formative” dell’Istituto Gestalt Firenze