INSIEME A QUESTO SOPRA NELLA THANKYOU PAGE

Navigate / search

Lo Psicologo in Oncologia. Recensione del Libro "Le Competenze Comunicative in Oncologia. Un Percorso Formativo"

19/09/2011 – Come affrontare il rapporto medico-paziente in ambito oncologico? Come coniugare al naturale maternage una maggiore professionalità comunicativa e relazionale? Tre donne, tre psicologhe e psicoterapeute parlano e si confrontano sull’importanza per tutti gli operatori della salute di munirsi di competenze comunicative che consentano al medico non solo di fronteggiare la problematicità del suo ruolo (l’inevitabile coinvolgimento, la difficoltà di comunicare la diagnosi e di prospettare decisioni difficili), ma di metter in atto comportamenti che corrispondano a una presa in carico totale del malato, ovvero, in una visione più ampia del concetto di salute, di riconoscerlo come persona bisognosa di un aiuto e di un’assistenza che tenga conto del suo stato di malattia e della necessità di cura, ma anche del suo benessere psicologico.

Ass.Promozione Sociale "Psicologia e Salute"

Psicologia e Salute è un’associazione di promozione sociale fondata da un team di psicoterapeuti con lo scopo di promuovere il benessere sociale della persona e della collettività, in accordo con il principio della solidarietà sociale.

Psicologia e Salute offre percorsi di sostegno psicologico ai quali possono accedere le persone appartenenti a fasce economiche svantaggiate tali da non consentire la scelta di un percorso psicologico presso privati.

Cooperando con le Istituzioni e i Servizi intendiamo stimolare la diffusione della cultura e del benessere psicologico con l’obiettivo di favorire l’accesso ai servizi psicologici delle persone in situazioni di svantaggio economico e sociale.

Il progetto di realizzare servizi psicologici a costi sociali nasce all’interno dell’Istituto Gestalt Firenze, che oggi patrocina l’associazione, ed ha modo di realizzarsi grazie al partenariato con il centro di aggregazione sociale Il Giardino Ideale  presso il Municipio XI di Roma. Il servizio è attivo presso lo stesso centro.

Gli incontri di consulenza e di sostegno psicologico sono rivolti all’individuo, alla coppia, alla famiglia.

Al servizio si accede attraverso un servizio di accoglienza telefonica chiamando il numero 338-3273453

psi.salute@libero.it

Centro Clinico Hermes – Firenze

Il Progetto Hermes ha come fondamento la scelta etica di offrire servizi psicologici a costi accessibili a tutti quei cittadini che decidono di intraprendere un percorso psicologico, per migliorare la propria qualità di vita e che si collocano in quella “fascia grigia” di cittadinanza con un reddito minimo o comunque non tale da permettere l’accesso ad uno studio privato.

In origine, l’idea di una “psicoterapia a costi sociali” è nata all’interno dell’Istituto Gestalt Firenze, che attualmente offre il suo patrocinio al progetto Hermes, oltre a fornire costante supervisione ai suoi terapeuti; in seguito, questa idea originaria ha trovato una via concreta di realizzazione grazie all’incontro con la Cooperativa Sociale Il Cenacolo di Firenze

http://www.progettohermesfirenze.blogspot.com

Gruppi di incontro Gratuiti

Focus Life Communities – Gruppi d’incontro

Nell’intento di raccogliere il disagio ormai ampiamente diffuso dovuto al continuo deteriorarsi del tessuto sociale e l’esigenza di ristabilire una dimensione comunitaria che possa essere di stimolo e di sostegno quotidiano per i singoli individui, per i gruppi sociali e per le istituzioni democratiche, l’IGF promuove la costituzione di gruppi di incontro su problematiche personali di rilievo sociale,ossia focus life communities, con l’intenzione di dar vita ad una rete di sostegno basata sulla costruzione di intese nate proprio dal confronto, dalla condivisione e dal rispetto per le diversità.

I gruppi, gratuiti ed aperti (la partecipazione è libera e non vincolante), si propongono quale occasione per re-agire ai messaggi culturali quotidianamente proposti e imposti dai media, come luoghi in cui ciascuno può avere l’opportunità di esprimersi e sperimentarsi su temi di proprio interesse e costruire insieme ad altri possibilità di nuovi orientamenti.

I gruppi di incontro a cadenza stabilita (settimanale, quindicinale, mensile,…) riguarderanno temi di interesse personale socialmente condivisi e vedranno la presenza di un conduttore con il compito di facilitare la comunicazione tra i partecipanti, sollecitare l’espressione emozionale, stimolare consapevolezza e dialogo, restituire gli aspetti personali dell’esperienza.

I gruppi potranno costituirsi su iniziativa di chiunque abbia interesse a proporre un tema.

Se la costituzione sarà sollecitata dal conduttore, questi metterà in atto ogni attività necessaria per promuovere e realizzare l’iniziativa, si occuperà di individuare gli spazi e le modalità adeguati e proporrà la data del primo incontro.
Se la costituzione è richiesta da un gruppo di persone interessate ad uno stesso tema, i partecipanti potranno proporre gli spazi ed i tempi tra loro concordati e contattare l’IGF (sede di Roma) il quale, nei limiti del possibile, metterà a disposizione le proprie risorse per la realizzazione dell’iniziativa (es. pubblicità) e, in base al luogo e al tema che i partecipanti intendono trattare, anche il conduttore.

In ogni caso chiunque sia interessato a costituire un gruppo e intenda farlo sotto il patrocinio IGF, può scrivere indicando nominativo, indirizzo mail e telefono di un referente (unico!), città, luogo in cui si svolgeranno gli incontri (es. casa, palestra, scuola, chiesa, studio etc..), indirizzo, tema che si intende trattare.
I conduttori accreditati presso l’IGF parteciperanno ogni due mesi ad una riunione di “supervisione di conduzione” (gratuita) al fine di monitorare sia il processo di gruppo, sia gli scopi verso i quali tende l’iniziativa e gli eventuali effetti concreti.

Sul sito dell’IGF verranno pubblicate informazioni relativi a gruppi in corso.