Navigate / search

Scuola di specializzazione in Psicoterapia della Gestalt

Corso quadriennale ad indirizzo fenomenologico-esistenziale

repubblica_italiana

Riconosciuta dal MIUR Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Roma: D. M. 7/12/01 – Firenze: D. M. 16/11/00 – Bologna: D.M. 23/5/2016 del MIUR

 

Con sedi a Roma e a Firenze, il percorso di formazione in Psicoterapia della Gestalt (P.T.G.) ad indirizzo fenomenologico esistenziale è principalmente centrato sulla crescita personale e lo sviluppo delle risorse interne del futuro psicoterapeuta. Ponendo le basi su una metodologia didattica che vede nell’esperienza la prima fonte di insegnamento, la teoria e la tecnica della psicoterapia vengono inserite nel processo formativo tenendo costantemente come sfondo la relazione interpersonale. Il gruppo di formazione, in questa ottica, emerge come contesto elettivo all’interno del quale ogni modulo formativo proposto prende forma, sia nella sua parte teorica che in quella esperienziale, dando allo specializzando la possibilità continua di sperimentare e sperimentarsi come attore attivo di quel prendersi cura centrale per la relazione psicoterapeutica.
Nell’arco dei quattro anni di formazione, l’allievo sarà condotto e sollecitato a sperimentare le proprie risorse interne, necessarie alla gestione di una buona relazione d’aiuto e alla non dogmatica presenza come terapeuta. L’interesse per l’altro da sé, il contatto, la presenza come persona, la responsabilità e la creatività, sono gli scopi esistenziali di un processo formativo che non rinuncia tuttavia ad un rigore teorico, metodologico e scientifico senza il quale ogni proposta terapeutica rischia di diventare di difficile comprensione e di confondersi con una più ingenua presa in carico di tipo assistenzialista. L’approccio fenomenologico-esistenziale, che G. Paolo Quattrini da più di vent’anni approfondisce e sistematizza come filosofia terapeutica centrale nella P.T.G., si declina quindi per obiettivi formativi strutturati:

I anno

  • Conoscenza dei fondamenti teorici ed epistemologici della P.d.G. e della relazione tra psicologia generale, psicologia clinica e psicoterapia.
  • Formazione ad interventi nell’ottica della psicologia dello sviluppo e della salute.
  • Introduzione alla teoria della Gestalt ed ai diversi modelli psicoterapeutici.
  • Acquisizione di competenze di base teoriche ed operative nella relazione d’aiuto.
  • Addestramento alla relazione in situazioni diadiche.
  • Sviluppo e trasformazione personale.

II anno

  • Analisi del modello psicoterapeutico nella Teoria della Gestalt.
  • Acquisizione di competenze teoriche sulla relazione psicoterapeutica.
  • Acquisizione di competenze operative nell’intervento centrato sulla relazione Io-Tu.
  • Addestramento alla gestione di un percorso psicoterapeutico e delle sue procedure.
  • Introduzione alla terapia in gruppo.
  • Sviluppo e trasformazione personale.

III anno

  • Approfondimento teorico dei concetti di salute mentale e disagio psichico.
  • Acquisizione di competenze avanzate per la stesura di diagnosi differenziale, piani di trattamento e prognosi.
  • Approfondimento ed integrazione di competenze psicoterapeutiche nella situazione diadica e nel gruppo.
  • Addestramento alla “indifferenza creativa”.
  • Sviluppo e trasformazione personale.

IV anno

  • Integrazione tra sviluppo personale e sviluppo professionale.
  • Consapevolezza dei limiti propri del modello psicoterapeutico.
  • Flessibilità ed acquisizione di uno stile professionale personale.
  • Analisi di micro e macro sistemi sociali secondo il modello della Gestalt.
  • Analisi della domanda e costruzione di progetti di intervento efficienti ed efficaci nei micro e macro sistemi sociali.
  • Acquisizione dei principi fondamentali di deontologia professionale.
  • Sviluppo e trasformazione personale.