Navigate / search

IL CAMMINO DELL’UOMO, TRA APPARTENENZA E PARTECIPAZIONE


Dettaglio eventi


Per i lunedì di sensibilizzazione gratuita…
FONDO ARTI E GESTALT
VIA DEL GUARLONE 67/A – FIRENZE

Lunedì 22 ottobre 2018 (ore 21.00)

con
SHOBHA ARTURI
medico, psicoterapeuta della gestalt

Il ritorno decisivo a se stessi è nella vita dell’uomo l’inizio del cammino, il sempre nuovo inizio del cammino umano. Ma è decisivo, appunto, solo se conduce al cammino

Martin Buber – Il cammino dell’uomo

“Da dove vieni”, “Dove vai”: queste le domande che fin dall’antichità l’uomo si pone.
La parola ‘belonging’ in inglese significa appartenenza. Sentirsi appartenenti a una famiglia, a una nazione, a una tradizione, dove affondiamo le nostre radici. Belonging parla del “da dove veniamo”, ma poco dice del “dove vogliamo andare”. ‘Longing’ parte della stessa parola, invece è anelito, desiderio, e sogno, parla del mondo che vogliamo costruire, a cui vogliamo partecipare.
La psicoterapia della Gestalt che si basa sull’esistenzialismo e la fenomenologia è una pratica in cui ci diamo il tempo di un ritorno a noi stessi che sia prodromo e apertura per nuove possibilità partecipative.
La partecipazione alla serata è gratuita,
la prenotazione è obbligatoria
Per prenotarsi è sufficiente inviare una mail o un sms:
valentina.barlacchi@gmail.com — 349.2394661

Prenotati!

 

Validazione

Print Friendly, PDF & Email