Navigate / search

Gestalt e Teatro con Paolo Quattrini


Dettaglio eventi


16-17 febbraio

Gestalt e Teatro

Con Paolo Quattrini

«E’ importante diventare protagonisti delle proprie storie anziché restarne succubi, e quindi comportarsi responsabilmente, cioè assumersi le proprie scelte esistenziali. Le proprie storie sono fatte di comportamenti: la scelta di gesti, di parole e di toni di voce compone vere e proprie architetture. E’ la costruzione che fa tutta la differenza: comportamenti sostanzialmente analoghi ma diversi nel modo di manifestarsi possono avere infatti un risultato molto differente.
Con un comportamento respons-abile si diventa protagonisti della propria storia, nel bene o nel male.
Essere responsabili significa anche realizzare che quanto si fa ha comunque un prezzo: “decidere” viene dal latino “de-caedo”, “taglio via da”, in quanto ogni decisione equivale alla rinuncia a tutto ciò che si lascia da parte. Ma proprio questa rinuncia, come nella regia teatrale, ci rende completamente artefici della nostra esistenza».

Nel corso del seminario i partecipanti avranno l’occasione di sperimentare le basi dell’approccio gestaltico di orientamento fenomenologico esistenziale, in particolare la messa in scena teatrale che offre l’opportunità di fare esperienza di nuovi modi di stare al mondo.

Il seminario è rivolto agli allievi della scuola di teatroterapia e a tutti coloro che desiderano approfondire i temi proposti.

Sabato ore 14-20 / Domenica ore 9-17

Presso il Vivaio del Malcantone, Via del Malcantone, 15/A. Firenze

INFORMAZIONI: 
luisa.lauretta@libero.it 
Cell. 389 9621477

L’immagine dell’evento è di Massimo Modisti, “Senza titolo”, acrilico su tavola, misura 125 x 91 cm, anno 2011. Per gentile concessione dell’Associazione La Nuova Tinaia Onlus di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email