Navigate / search

Corso di Pescara

FORMAZIONE ALLA RELAZIONE DI AIUTO SECONDO IL MODELLO DELLA GESTALT FENOMENOLOGICO-ESISTENZIALE

Alcune professioni hanno a fondamento del loro agire le relazioni con l’altro e questo richiede lo sviluppo e l’integrazione di competenze comunicative ed operative che vanno ben oltre la spontanea attitudine a porsi in relazione che appartiene ad ogni essere umano.
Seguendo il principio dell’ ‘aiutare ad aiutarsi’ la formazione propone momenti di evoluzione personale e di teoria, basati sul modello gestaltico ad orientamento fenomenologico-esistenziale.
L’approccio fenomenologico-esistenziale predilige l’ascolto di sensazioni e pensieri, alimentando la continua ricerca del proprio interesse e gusto personale per la vita e favorendo un’educazione alla qualità dello stare insieme, che ci educhi a rispondere, ad accorgerci di cosa facciamo e di ciò che potremo fare, favorendo uno sviluppo del valore etico, oltre che estetico del comportamento.
Il fine ultimo è quello di facilitare processi relazionali che sostengano lo sviluppo delle risorse personali e di forme creative di relazione con il proprio mondo interno e con il mondo esterno. Con l’intenzione di promuovere una pratica che produca spazio e respons-abilità e un’apertura all’altro che noi stessi siamo.
Tutti i week end formativi sono organizzati in una parte teorica ed una parte esperienziale, guidate da formatori esperti nella relazione d’aiuto.
La formazione può essere utilizzata sia come processo di acquisizione di competenze alla relazione d’aiuto all’interno della propria pratica professionale sia come percorso di evoluzione personale.

STRUTTURA DEL CORSO

Il corso, articolato in tre annualità indipendenti e propedeutiche alle successive, prevede 300 ore formative annue.
La formazione del biennio verterà sulle fondamentali nozioni del modello teorico di riferimento e attività pratiche esperienziali.
La formazione della terza annualità è centrata sull’approfondimento e la sperimentazione dei campi di applicazione del counselling nel mondo del lavoro e sull’esperienza pratica di tirocinio supervisionato.
L’organizzazione flessibile e la programmazione di annualità autoconsistenti, consente a ciascuno di scegliere la frequentazione di una o più annualità, a seconda delle proprie esigenze personali e/o professionali.
Counsellor già diplomati o in formazione possono partecipare a week end tematici, workshops esperienziali o incontri di supervisione seguendo il proprio interesse personale, per approfondire particolari temi o completare il proprio percorso professionale e formativo. Ai workshops potranno partecipare anche persone interessate alla specifica tematica trattata.
Al termine di ogni annualità, al superamento di un esame finale, verrà rilasciato attestato di formazione alla relazione d’aiuto secondo il modello della Gestalt ad orientamento fenomenologico-esistenziale, riconosciuto da AICo come crediti formativi per il conseguimento del diploma di counsellor o come ore di formazione permanente.

ARTICOLAZIONE DELLA FORMAZIONE 1° e 2° anno

– 9 week end teorico-esperenziali l’anno di 14 ore ciascuno (126 ore) su temi inerenti il programma formativo
– 1 giornata di teoria (6 ore) su etica e deontologia professionale e normativa di riferimento
– 1 workshop esperienziale tematico (16 ore)
– 1 week end sulla teoria del carattere secondo l’Enneagramma (24 ore)
– 1 intensivo residenziale estivo di 5 giorni (45 ore)
– 5 incontri di autoformazione in gruppo con il tutor (15 ore)
– tirocinio e partecipazione a seminari fra quelli proposti (50 ore)
– preparazione e discussione tesina finale (18 ore)
Per un totale di 300 ore annue

3° anno – SPECIALIZZAZIONE
– 6 week end di 14 ore ciascuno (84 ore)
– 1 workshop/convegno (24 ore)
– supervisione di gruppo (30 ore)
– 1 intensivo residenziale estivo di 5 giorni (45 ore)
– tirocinio supervisionato e autoformazione con il tutor (100 ore)
– preparazione e discussione tesina finale (17 ore)
Per un totale di 300 ore annue
Per l’iscrizione nei registri delle Associazioni di categoria è necessario integrare la formazione con 50 ore di lavoro personale individuale e/o in gruppo da svolgersi nel corso dei tre anni formativi.

ELEMENTI DEL PROGRAMMA FORMATIVO 1° e 2° anno

La visione del mondo nella concezione fenomenologica-esistenziale: conoscere se stessi per incontrare l’altro.
Qui ed Ora nell’approccio gestaltico, autoregolazione organismica, ciclo del contatto e continuum di consapevolezza.
Aiutare ad aiutarsi nella relazione di aiuto.
L’ascolto attivo e partecipativo nella relazione di aiuto.
L’incontro con l’altro: la distanza abitabile tra identificazione ed empatia, la comunicazione affettiva ed il contatto umano.
La presenza del facilitatore nella relazione: setting, regole, etica e deontologia professionale.
La consapevolezza corporea e il corpo nella relazione.
Stile personale e creatività.
I mediatori artistici nel setting del counsellor.
La conduzione del lavoro con se stessi, con l’altro e in gruppo secondo il modello della Gestalt.
WORKSHOPS :
Lo studio del carattere secondo l’Enneagramma come strumento di conoscenza di sé.
Costellazioni Familiari.
Pratiche meditative e di contatto con sè e con l’altro.
Body e Energy Work.
3° anno
I diversi ambiti di applicazione e di intervento del counsellor.
Il counselling come tecnica di prevenzione, orientamento, sostegno, nella famiglia, nella scuola, nella comunità e nelle organizzazioni.
Il counselling nella mediazione dei conflitti affettivi.
Conduzione di gruppi, progettazione di interventi, gestione dell’aula.
L’utilizzo dei mediatori artistici nella relazione d’aiuto individuale e con i gruppi.
La supervisione nel percorso formativo e lavorativo.
Workshop/convegno.
Intensivo residenziale estivo.

A CHI E’ RIVOLTO

Laureati e laureandi in materie psico-sociali, assistenti sociali, insegnanti, operatori socio-sanitari, diplomati che svolgano il proprio lavoro o desiderino lavorare e sviluppare competenze teorico-pratiche alla relazione d’aiuto, counsellor formati o in formazione che desiderino approfondimenti specifici e a coloro che vogliano intraprendere un percorso di evoluzione personale.

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO

La quota di frequenza annuale è di € 1665,00 per ogni annualità del biennio, comprende: 9 week end e 1 giornata formativa teorica, 1 workshop di 24 ore, 1 workshop di 16 ore, intensivo estivo, assicurazione dell’allievo per la durata del corso e per il tirocinio presso strutture esterne, tessera associativa.
Sono escluse le spese per la psicoterapia individuale o di gruppo e le spese di vitto, alloggio e viaggio per attività fuori Roma.
Dopo il colloquio motivazionale, prenotabile telefonicamente o inviando una e-mail, l’iscrizione si perfeziona con il versamento di € 115,00 iva inclusa; la restante quota del corso potrà essere rateizzata senza costi aggiuntivi.
La quota di iscrizione verrà restituita esclusivamente in caso di non attivazione del corso.

IL CORSO SI SVOLGERA’ A PESCARA
IN VIA FIRENZE 206
(sede principale del corso)
il sabato dalle 14,30 alle 19,30 e la domenica dalle 9,00 alle 19,00
A PARTIRE DA FEBBRAIO 2016

1-logomorphè-652x393

CON IL PATROCINIO DI
I.G.F. Istituto Gestalt Firenze

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
www.morphe.it
e-mail: info@morphe.it
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA PESCARA
mob 349 8230186