Navigate / search

Mediazione familiare

Corso di Formazione Biennale – Sede di Roma

In collaborazione con l’Istituto di Psicoterapia Familiare e Relazionale di Pasquale Chianura

A chi è rivolto?

A psicologi, avvocati, operatori  dell’aria giuridica,  socio-sanitaria  ed educativa che lavorino con le  coppie e le famiglie.

Quanto costa?

La quota di frequenza annuale è di € 1.100,00 + IVA comprensiva di iscrizione.

Include anche:

  • l’assicurazione per gli allievi
  • il libro di Paolo Quattrini (responsabile scientifico del corso) “Fenomenologia dell’Esperienza”
  • l’abbonamento alla rivista “Formazione in Psicoterapia Counselling Fenomenologia”

Non include:

Il costo della Supervisione di Gruppo (30 h totali) pari a € 480,00 +IVA

Si possono concordare rateizzazioni senza costi aggiuntivi.

Quando inizia?

Il Corso inizierà nel mese di Gennaio  2013 (al raggiungimento del numero minimo di iscritti)

 

Chi è il mediatore familiare?

Un operatore sociale che agevola la comprensione e la gestione dei momenti di crisi e di trasformazione della coppia e della famiglia.

Opera in collaborazione con altri professionisti (avvocati, giudici, psicologi, assistenti sociali, ecc.) per favorire il processo di risoluzione della crisi e lo sviluppo delle potenzialità insite nella conflittualità delle relazioni.

I principali ambiti di intervento del mediatore familiare sono:

  • Comunicazione nella coppia e nella famiglia.
  • Genitorialità e percorsi di  adozione.
  • Conflittualità e crisi nella coppia e nella famiglia.
  • Separazioni e divorzi.

Crediti  Formativi

La frequenza al corso (450 h complessive) costituisce credito formativo per la formazione al Gestalt Counselling

Come si articola?

La formazione è annualmente articolata in:

  • 135 h – 10 moduli di 2/3 giorni ciascuno nei fine settimana;
  • 25 h – pratica professionale
  • 40 h – addestramento in gruppo tra pari (autogestiti)
  • 30 h – supervisioni (2° anno);
  • 20 h – preparazione e stesura della tesina finale

Totale Generale 450 h annuali

Al termine del 2° anno, completato il monte-ore e discussa la tesina con valutazione positiva, viene rilasciato l’Attestato di formazione necessario per accedere all’esame presso l’AIMS(Associazione Internazionale Mediatori Sistemici) che rilascia il Diploma di Mediatore Familiare per l’ iscrizione all’Albo dei Mediatori Familiari.

Il Diploma consente, altresì, di associarsi al: all’AICo (Associazione Italiana Counselling) e al CNCP (Coordinamento Nazionale Counselling Professionale).

Scarica il depliant